Domenica 4 Agosto 2019, organizzato dalla SIPS di Oristano e dal suo Presidente Antioco Patta, nella splendida location del parco “Qualito” del comune di Tiana, si è svolto il 1° Raduno Nazionale del Segugio Maremmano in Sardegna. Presenti 319 gli esemplari nelle due varietà, pelo forte e pelo raso, sicuramente uno dei più grandi Raduni di una singola razza svolto a livello Nazionale, dove si sono confrontati sotto l’attento giudizio dei giudici Enci Serena Donnini, Fausto Cavalieri, Vincenzo Ferrara e Simone Panerai. Al momento del giudizio, nei ring sono stati affiancati dai commissari ragazzi e ragazze che hanno dato egregiamente il loro contributo alla manifestazione, il tutto coordinato in modo eccellente da Barbara Masala.
Il pubblico, numerosissimo, si è stimano in circa mille presenze di cinofili e non, ha potuto godere di una splendida location alla quale hanno lavorato tutti i ragazzi di Tiana, capitanati da Michele Curreli e Roberto Noli, Presidente del comitato “San Leone Magno”. Sono stati premiati tutti i migliori soggetti delle due varietà e di tutte le classi, il Miglio Giovane Espositore Ivan Spanu, la Miglio Giovane Espositrice Ksenia Chervinskaya. Un premio a riconoscere l’impegno e la costanza anche per l’espositore più anziano Gianni Mura. Vincitore assoluto della manifestazione e quindi Miglior soggetto della manifestazione il segugio maremmano a pelo raso Pepe dell’Allevamento di Casa Marzo di Amleto Marzo che ha battuto allo spareggio come miglior maschio il segugio maremmano a pelo forte Blizz di Giovanni Contini.

L’articolo prosegue a pagina 36 del numero 62 di “Cinghiale & Cani” in edicola

Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *