Rapolano Terme è un comune italiano di 5.338 abitanti della provincia di Siena in Toscana. È una località termale che dispone di due stabilimenti: le Terme San Giovanni, immerse nella collina senese, e le Terme Antica Querciolaia, vicine al centro abitato.
Proprio appena fuori dal centro abitato in una zona tipica con vigneto gli amici Marco Ciacci, Moreno Ciacci, Adriano Pierini, Andrea Marini, Piero Marini (capo canaio) e Alfiero Gepponi scelgono di trascorrere la loro giornata di apertura alla stagione di caccia alla lepre 2020.
Siamo alla terza domenica di settembre e dopo tanti ma e tanti se la tanto attesa apertura giunge con tanto entusiasmo ma anche con tanto senso di paura.
L’istinto ci conduce l’uno verso l’altro ma il pensiero del contagio per Covid-19 ci fa tenere lontani, ognuno nel suo metro di distanza dagli altri, mascherine al ritrovo e una volta che il cielo scuro lascia spazio ai primi raggi di luce eccoci pronti a scendere i cani dalla macchina e cominciare la tanto attesa giornata di caccia. Purtroppo visto il periodo di lockdown da cui arriviamo i nostri segugi non sono tanto allenati e la temperatura ancora molto alta non gli permette di essere al meglio della loro forma sportiva. La zona scelta è il Monte Martino (Pievi) comune di Rapolano in provincia di Arezzo.

L’articolo prosegue a pagina 18 del numero 22 di Lepre Cani e Caccia attualmente in edicola.

Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *