L’uso delle armi da fuoco danneggia l’udito. E’ questa una considerazione certa. Le armi più diffuse sono senza dubbio le pistole ed i fucili. Occorre distinguere l’uso ai fini sportivi che si effettua all’interno dei poligoni di tiro rispetto all’uso all’aperto nelle battute di caccia.
Chi utilizza le armi all’interno dei poligoni e usa sistemi di otoprotezione difficilmente subisce traumi acustici. Per esempio molti militari utilizzano le armi solo all’interno dei poligoni e non hanno deficit uditivi.

L’articolo prosegue a pagina 30 del numero 56 di Cinghiale&Cani in edicola.

Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *