Venerdì 8 dicembre 2017 presso l’Albergo Gentiluomo ad Arezzo si è tenuto il primo convegno che apre le porte di un progetto sulle razze estere, organizzato dalla Pro Segugio Nazionale.
Credo, che con questo convegno si possa dire senza dubbi, di aver scritto una pagina della storia del segugismo, dove l’incontro di giudici e appassionati con i relatori sia stata un’esperienza indimenticabile. La disponibilità e la franchezza nell’esporre l’argomento di Renè Caujolle e Jean Louis Eymard sono state le chiavi per entrare a tutto tondo nell’attenzione dei presenti che giunti da tutta Italia hanno riempito la sala raggiungendo, nonostante un giorno di festa, un centinaio di presenze. Questo, infatti sarà l’inizio di un percorso che si svilupperà in più convegni in varie zone d’Italia dove si affronteranno i punti salienti di tutte le razze straniere tutelate dalla Pro Segugio.

L’articolo prosegue a pag. 45 del numero 51 di Cinghiale&Cani in edicola

Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *