Da Federcaccia: un Appello alla Coesione e al Progresso nella Gestione Venatoria

Il presidente di Federcaccia, Massimo Buconi, ha sottolineato l’importanza di evitare polemiche e di concentrarsi sulla costruzione di un dialogo coeso e produttivo per il bene della caccia e dei cacciatori. Esprimendo apprezzamento per il Ministro Lollobrigida per la chiarezza sulla posizione del Governo riguardo alla riforma della legge sulla caccia, Buconi ha sottolineato la necessit√† di evitare controversie pretestuose che potrebbero danneggiare l’intera categoria.

“Da anni, Federcaccia, insieme ad altre associazioni venatorie, si impegna costantemente per un necessario aggiornamento della normativa attuale”, ha affermato Buconi. “Creare polemiche non serve a chi cerca risultati concreti per la caccia, ma solo a compattare le forze contrarie. Continueremo il nostro impegno per una riforma condivisa, basata su argomentazioni solide, che permetta una pratica venatoria sostenibile e all’avanguardia, libera da ideologie superate.”

Buconi ha concluso ribadendo l’accordo con il Ministro Lollobrigida e l’importanza di perseguire una riforma che tenga conto dei tempi, della scienza e degli interessi della comunit√† venatoria, evitando strumentalizzazioni e controversie dannose.